titolo menu

  News

Il microbiota intestinale


Il microbiota intestinale

 

 

Il microbiota intestinale leggi l'articolo

Alimentazione ed infiammazione


L’infiammazione o flogosi è un meccanismo non specifico innanto di difesa del nostro corpo contro agenti lesivi (chimici, fisici, biologici). Lo stato infiammatorio è una sequenza dinamica della risposta immunitaria che se non

leggi l'articolo

Il latte vegetale come alternativa al latte animale (vaccino, caprino, pecorino)


Visto l’aumento negli ultimi anni delle intolleranze al lattosio e/o allergie alla caseina, malesseri respiratori e digestivi, sempre più persone scelgono in sostituzione i latti vegetali perché egualmente  ricchi di vitam

leggi l'articolo

Nuovo sito


Benvenuti nel sito della dottoressa Rosa Tafuri

leggi l'articolo

La Consulenza Nutrizionale:
Biologa nutrizionista specialista in Scienza dell’Alimentazione

L'Organizzazione Mondiale della Sanità e la FAO (Food and Agriculture Organization) hanno dato una precisa definizione di educazione alimentare, funzione principale del nutrizionista, ossia: "processo informativo ed educativo per mezzo del quale si persegue il generale miglioramento dello stato di nutrizione degli individui, attraverso la promozione di adeguate abitudini alimentari, l'eliminazione dei comportamenti alimentari scorretti, l'utilizzazione di manipolazioni più igieniche degli alimenti ed un efficiente utilizzo delle risorse alimentari".

Per questo gestisco la consulenza nutrizionale secondo un iter multidisciplinare dove nutrizione, psicologia, medicina, empatia e professionalità si uniscono sinergicamente per accogliere al massimo il paziente e comprendere le sue esigenze .

La consulenza nutrizionale è organizzata nel seguente modo:

Colloquio e raccolta dati : è la prima fase del percorso di consulenza ed anche la più determinante in quanto atta a creare "l'alleanza motivazionale" tramite un colloquio "energetico ed empatico" volto ad accogliere e nel mettere a proprio agio chi ascolta e chi parla, e dunque comprendere le motivazioni che hanno condotto il paziente dallo specialista. Durante il colloquio (di circa un ora) avviene una prima raccolta dei dati generici e quelli utili alla conoscenza completa del paziente , il colloquio è basato sull' ascolto del paziente e sulle sue esigenze, sul racconto delle sue abitudini e stile di vita.

Valutazione antropometrica: misurazione strumentale del peso, altezza, circonferenze corporee.

Valutazione plicometrica: consiste nella misurazione del grasso corporeo con il plicometro che permette di rilevare lo spessore delle diverse pliche cutanee.

Valutazione impedenziometrica: è un apparecchiatura sanitaria che serve per valutare la composizione corporea
(Acqua totale, Acqua intracellulare, Acqua extracellulare, Massa magra, Massa grassa, Fabbisogno energetico, Massa metabolica attiva ). Esame fondamentale in quanto vi sono diverse condizioni in cui il ricambio idrico risulta alterato (la gravidanza, la ritenzione idrica, la disidratazione, la insufficienza renale, le disfunzioni ormonali ecc).

Accelerometro: è un apparecchio che viene dato al paziente per valutarne lo stile di vita, la sedentarietà in modo preciso ed affidabile.
L'accelerometro è un medical device che misura il numero dei passi, la distanza, le calorie spese e i minuti di attività, comparando queste misurazioni con gli obiettivi giornalieri. Diventa indispensabile per il nutrizionista che deve registrare il monitoraggio giornaliero, settimanale o mensile delle calorie spese dal paziente.

Anamnesi alimentare: valutazione delle abitudini alimentari del paziente Informazioni necessarie per comprendere se il paziente ha o meno una buona educazione alimentare.

Discussione sugli obiettivi : valutare insieme con il paziente gli obiettivi da raggiungere, i tempi per raggiungerli in base al percorso personalizzato da seguire nel tempo.

Stesura del regime alimentare: il piano dietetico verrà consegnato dopo qualche giorno dalla consulenza nutrizionale, previa elaborazione tramite la raccolta di tutti i dati. Nel frattempo, in base alle esigenze del paziente verrà fornito un piano alimentare momentaneo fino alla compilazione del suo definitivo.

Controlli: si effettuano a distanza di 30 giorni, variando in base all'esigenza dei singoli casi.

 

Iscriviti alla newsletter per essere informato sulle ultime novità.

Compila il modulo online per chiedere consulenza alla Dottoressa Rosa Tafuri

Le ultime notizie sulla nutrizione ed il benessere

Siti sulla nutrizione consigliati dalla Dottoressa

Dott.ssa Rosa Tafuri © 2017 — mappa del sitoprivacy policyCookie policy
Biologa Nutrizionista Specialista in Scienza dell'Alimentazione Operatore Bionaturale del Benessere
Partita Iva 02975590783

Siti Web Bologna